MIRA UP 2017/2018

Interventi diffusi di promozione artistica e culturale e riqualificazione urbana e sociale nel quartiere di Mirafiori sud.

 MIRA UP nasce dal tavolo di co-progettazione “Mirafiori arte bellezza”  promosso dalla  Fondazione di Comunità di Mirafiori intende contribuire a promuovere una nuova immagine del quartiere di Mirafiori Sud attraverso il coinvolgimento attivo dei suoi abitanti.

Il progetto si articolerà in percorsi partecipativi e condivisi di progettazione e realizzazione di interventi di “abbellimento” e riqualificazione di spazi pubblici e di narrazione della storia e delle trasformazioni del territorio.

sono previste azioni per lo sviluppo di due filoni principali:

il primo comprende interventi in cui i cittadini, accompagnati da artisti e dal gruppo di progetto , si confrontino intorno al tema intorno al tema dello sviluppo e del futuro del quartiere e realizzino interventi d’arte e azioni di riqualificazione ambientale, paesaggistica e sociale in luoghi diversi del quartiere. si darà così vita a un progetto diffuso con un forte carattere identitario e generatore di nuova bellezza.

Il secondo filone prevede azioni in cui un gruppo di abitanti del quartiere, con l’accompagnamento di esperti presenti nel gruppo di progetto, partecipi alla costruzione di un percorso di narrazione della storia e dell’evoluzione del quartiere attraverso il recupero di memorie e e testimonianze e la progettazione di passeggiate storiche e culturali.

Il progetto MIRA UP è patrocinato dalla Circoscrizione 2 del Comune di Torino .

LINEA D’ACQUA promuove due percorsi : Il  giardino che voleva volare che vede il coinvolgimento di bambini , anziani e  famiglie ( scuola materna, spazio Farinelli, RSA), per realizzare uno spazio che sia vissuto come bene comune, nato dalle fantasie e dai sogni degli abitanti. Il progetto che si realizza attraverso laboratori artistici e narrativi vuole creare dei ponti tra anziani e bambini,   esperienze pregresse dei Toy project (Together Old and Young) hanno evidenziato benefici per entrambe le generazioni .

 

Raccontare bellezza  in partnership con il Dipartimento di Filosofia e Sc. Dell’Educazione dell’Università di Torino (Prof.ssa Barbara Bruschi), che coinvolge adolescenti a raccontare che cos’è per loro la bellezza attraverso il Digital story telling (DST), un racconto breve in prima persona che prevede una miscela di linguaggi. I video raccolti verranno condivisi su Youtube.