ELENA DI MARCO

 

Sono nata a Torino, nel 1983, in una famiglia in cui l’arte e la creatività sono state ingredienti significativi; ciò ha contribuito a far sorgere in me, fin da bambina, l’interesse per il disegno e per la pittura. In seguito, dopo aver compiuto studi classici, mi sono laureata in Scienze dei Beni Culturali.

Ho sempre voluto unire alla teoria la pratica e, dal 2003 al 2016, ho condotto laboratori espressivi rivolti a persone con disabilità medio-grave, presso La forma dell’acqua – Società Cooperativa Sociale – onlus.

Nel 2013, sentendo il bisogno di approfondire il legame fra le potenzialità dell’arte e la relazione d’aiuto, mi sono iscritta alla scuola di Formazione Triennale in Arteterapia Clinica Lyceum di Milano, nella quale mi sono diplomata nell’Anno Accademico 2016/2017.

Durante la mia formazione, ho condotto percorsi di arteterapia in diverse realtà:

  • Con bambini piccoli, presso la Scuola dell’Infanzia – Asilo Nido Il Pollicino di Torino
  • Con adulti con disabilità grave e gravissima, presso la Cooperativa Paradigma – RAF Cure Familiari di Torino
  • Con persone nello spettro autistico e, in particolare, con persone con sindrome di Asperger, presso il Dipartimento salute mentale ASL TO2 – Ambulatorio disturbi spettro autistico in età adulta

Ho sperimentato in prima persona la capacità dell’arte di essere un canale espressivo per le emozioni che non sempre si riescono a descrivere a parole, di sostegno nei periodi di difficoltà, di valorizzazione dei propri punti di forza e delle proprie energie vitali. Credo, inoltre, che l’arte sia un elemento imprescindibile per la “salute” culturale e sociale di una comunità. Per queste ragioni, è mio desiderio contribuire il più possibile alla diffusione dell’arte e dell’arteterapia, intese come mezzi per migliorare il benessere psicofisico personale, l’arricchimento reciproco e la riqualificazione del territorio urbano.